Autore: Marina | 29 giugno 2018

I plugin per WordPress sono davvero tanti e la maggior parte sono gratuiti. Ma come fare a capire quale sia quello più adatto alle nostre esigenze?

Innanzitutto, cos’è un plugin? Il plugin è un cosiddetto add-on, ovvero un’aggiunta al nostro WordPress, che ci consente di attivare nuove funzioni riguardanti l’editor, il tema, la condivisione con i social ecc. I plugin per WordPress sono come le applicazioni per uno smartphone: consentono di migliorare l’utilizzo del nostro telefono grazie all’aggiunta di nuove funzionalità.

Allo stesso modo quindi i plugin di WordPress aiutano il blogger nella gestione del proprio sito. Possono riguardare la condivisione sui social tramite l’aggiunta di bottoni che rimandano ai vari profili o pagine personali; ci sono plugin per l’aggiunta di commenti in coda a ogni nostro articolo o l’inserimento delle bandierine che consentono la traduzione istantanea di tutti i nostri testi, nella lingua preferita dall’utente.

Insomma i plugin di WordPress sono numerosi e ognuno ha varie funzionalità. Una volta stabilito quale sia il plugin che vogliamo aggiungere al nostro sito, non resta altro che installarlo.

Per installare un plugin di WordPress è sufficiente entrare nel pannello di amministrazione del nostro sito e da qui cliccare su “Plugin” e su “Aggiungi Nuovo” per inserire un nuovo plugin; in seguito, nella schermata appena aperta si potrà ricercare il plugin desiderato tramite ricerca sulla stringa “Cerca plugin”. Se non si conosce il nome esatto del plugin che si vuole installare, è possibile fare una ricerca per tematica (es. traduzioni, oppure condivisone social, ecc). Una volta trovato il plugin che risponde meglio alle nostre esigenze, è necessario cliccare su “Installa” e infine, una volta installato, su “Attiva Plugin”.

Plugin per WordPress

Questo è il metodo più semplice anche per chi non ha molte conoscenze sull’argomento o è alle prese con WordPress da poco tempo. Se invece sei un esperto, puoi installare i plugin di WordPress direttamente con l’utilizzo di un programma FTP come per esempio Filezilla, storico software gratuito conosciuto da tutti, che consente di scaricare e caricare qualsiasi tipo di file attraverso protocolli FTP, FTPS e SFTP velocemente e senza problemi.

Se scegli questa seconda opzione, installare i plugin di WordPress è comunque molto semplice. Dopo aver già installato il tuo programma FTP, puoi installare i plugin di WordPress accedendo alla directory ufficiale di WordPress dei plugin chiamata appunto “WordPress Plugin Directory”. Tramite questa pagina puoi fare la ricerca del plugin desiderato ed effettuare il download; una volta scaricato il plugin sul tuo computer, apri il tuo programma FTP e vai alla cartella dei plugin seguendo il percorso /wp-content/plugins/.

Terminato il caricamento, potrai trovare il tuo plugin di WordPress direttamente nel pannello di amministrazione, attivarlo e quindi utilizzarlo con facilità.

Dopo l’installazione, a prescindere dal metodo che si scelga, il nostro plugin sarà operativo e potrà essere gestito direttamente dal pannello di amministrazione. Alcuni plugin richiedono ulteriori attivazioni dalla loro pagina di impostazioni, in genere per quanto riguarda una miglioria della grafica o delle icone da utilizzare. In questo modo lo stesso plugin può essere personalizzato a proprio piacimento. Se invece il plugin che abbiamo installato non risponde alle nostre esigenze, può essere sempre disattivato dalla pagina “plugin installati” o disinstallato direttamente. Il primo passaggio di disattivazione consiste in una messa in pausa del plugin. Se invece decidiamo di eliminarlo è sufficiente cliccare su disinstalla.

Questa funzione è molto utile soprattutto se vengono installati erroneamente dei plugin o comunque a seguito di una modifica del nostro sito, ci rendiamo conto di non essere più interessati a quel particolare add-on. In questo modo ciò che è superfluo viene eliminato, in modo da non appesantire inutilmente il nostro sito.

Una volta capito come fare a installare il nostro plugin, non resta altro che capire quali siano i migliori plugin di WordPress, ma soprattutto quali siano quelli più adatti al nostro sito. Ne esistono numerosi e la maggior parte sono gratuiti; gli add-on a pagamento sono chiaramente più completi nelle funzionalità, ma anche quelli gratuiti possono aiutarci in diverse occasioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Commenta:

Full Name: *

Email Address: *

Website:

ERRORE

( - Attenzione! Controlla il Captcha. - )

ISCRIVITI PER RICEVERE LA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cliccando su Accetta accetterai tutte le tipologie di cookie e continuerai la navigazione. Se invece preferisci informarti su una cosa tanto inutile, clicca su Maggiori informazioni per leggere quali cookie utilizza questo sito web e se non sarai d'accordo siamo costretti a chiederti di abbandonare il nostro sito web e cancellare i cookie. Grazie maggiori informazioni

Cookies

Il consenso all’utilizzo dei cookie di profilazione viene prestato dall’utente attraverso le seguenti modalità: chiudendo il banner contenente l’informativa breve.
Tutti i cookie tecnici non richiedono consenso, pertanto vengono installati automaticamente a seguito dell’accesso al sito o al servizio.

_ga
Google Analytics tracking cookie
Tipologia: HTTP Cookie
Domain: nostudio.it
Questo cookie ha una scadenza di 729 giorni
Dimensione: 26 bytes
Esempio: GA1.2.351760448.1526036421

_gid
Tipologia: HTTP Cookie
Domain: nostudio.it
Questo cookie ha una durata per la sola sessione e verra' cancellato alla chiusura del browser
Dimensione: 25 bytes
Esempio: GA1.2.99177079.1526036421

_gat_gtag_UA_46905560_1
Tipologia: HTTP Cookie
Domain: nostudio.it
Questo cookie ha una durata per la sola sessione e verra' cancellato alla chiusura del browser
Dimensione: 1 bytes
Esempio: 1

fr
Facebook tracking cookie
Tipologia: HTTP Cookie
Domain: facebook.com
Questo cookie ha una scadenza di 89 giorni
Secure The cookie sets the Secure flag but is itself set on a non-TLS (plaintext HTTP) website. New browsers will ignore such cookies under the Strict Secure cookie policy
This cookie is not readable by client-side JavaScript code
Dimensione: 39 bytes
Esempio: 0WKFL..Ba9es...1.0.Ba9es.

I cookie possono essere completamente disattivati dal browser utilizzando l’apposita funzione prevista nella maggior parte dei programmi di navigazione.
È bene sapere però che disattivando i cookie alcune delle funzionalità potrebbero non essere utilizzabili.

Le piattaforme Youonlinechoice offre la possibilità di rifiutare o accettare i cookie di molti professionisti della pubblicità digitale.
Ti consigliamo di utilizzare questa piattaforma per gestire la revoca del consenso all’utilizzo dei cookie.

Chiudi