Spesso quando si parla di temi in WordPress sentiamo parlare di temi child, ma altre tante volte ci siamo chiesti che cosa è un tema child di WordPress? E perchè dovremmo utilizzarlo?

Il tema child (dall’inglese figlio) è un vero e proprio tema che eredita tutte le caratteristiche del template genitore. Quindi inizialmente appena viene installato è esattamente uguale all’altro. Ma allora perchè utilizzarlo se è uguale al template vero e proprio?

La differenza sta tutta nelle modifiche che andremo ad eseguire successivamente.

 

Tutte le personalizzazioni e aggiunte che verranno fatte al tema child non andranno a toccare minimamente il tema principale. L’enorme vantaggio è che se il tema per qualsiasi tipo di bug o modifica dovesse venire aggiornato possiamo eseguire l’aggiornamento senza paura di perdere tutte le personalizzazioni e migliorie apportate al nostro tema, in quanto le modifiche sono state eseguite in un altro tema.

 

Adesso vediamo come creare un tema child di WordPress partendo come esempio da uno dei temi base, il “twenty fourteen”.

Per creare il tema child carichiamo su ftp una cartella allo stesso livello di quella del tema twenty fourteen, quindi al percorso /wp-content/themes/ il nome della cartella sarà il nome del tema e per convenzione si aggiunge il suffisso -child, in questo caso sarà twentyfourteen-child.

Nella cartella creiamo il foglio di stile chiamato stile.css e all’interno inseriremo le seguenti righe

/*

Theme Name: Twenty Fourteen Child

Theme URI: http://tuosito.it/

Description: Tema Child per il tema Twenty Fourteen

Author: Qui il tuo nome

Author URI: http://tuosito.com/about/

Template: twentyfourteen

Version:        0.1.0

*/

Oltre al file style che è obbligatorio creare, potrete aggiungere tutti i file che volete sovrascrivere sul tema genitore. Se i file non verranno creati verranno utilizzati quelli del tema genitore.

 

Perche-un-tema-child-per-WordPress02

Share This