Siamo entrati nel ventunesimo secolo, dobbiamo rendercene conto.

Avere un sito internet per la propria attività non è più una scelta ma un bisogno reale.

Cio’ che dobbiamo capire, è perché dovremmo utilizzare un CMS ( Content Managment System ) piuttosto che utilizzare il vecchio e caro HTML; la scelta non è certamente obbligata, ma una sostanziale differenza balza subito agli occhi: le competenze richieste sono di gran lunga diverse.

Per poter realizzare un sito in HTML sono necessarie delle conoscenze, se pur non approfondite, di programmazione. L’HTML utilizza infatti dei comandi chiamati “tag” che creano lato utente un determinato output ( e già qui siamo nel difficile… ), inoltre bisogna avere competenze in ambito di database, perché è necessario salvare e poter richiamare le nostre pagine o articoli o immagini che vanno quindi tutte riposte all’interno di una base dati.

wordpress-creare-siti-web

Tutt’altra cosa sono i CMS. Questo strano acronimo sta proprio ad indicare un ambiente di lavoro già predisposto a creare pagine, articoli e personalizzare le posizioni delle foto all’interno delle pagine. Qui la competenza richiesta è la conoscenza del workspace stesso, mentre non sono strettamente necessarie basi di programmazione o conoscenza di database.

Senza tener conto del fatto che con un CSM tutte le impostazioni ed i lavori preliminari di costruzione di un sito web sono già fatte, quello che resta da fare è un lavoro più o meno specifico di personalizzazione e stilizzazione grafica e la scelta di un template adeguato.

Se per esempio volessimo fare il modo che i nostri utenti si registrino al sito, tutta la gestione di salvataggio, modifica ed eliminazione degli utenti è già costruita a differenza di un sito costruito “a mano”. Stesso discorso può valere per un sito ecommerce dove le impostazioni, la gestione del magazzino, o delle quantità di prodotti sono già precostruite.

Decisamente un gran bel lavoro in meno da fare ed un sacco di fatica risparmiata. Il risultato ottenibile? Lo stesso…

Attenzione però, per poter personalizzare un CMS fino in fondo nelle parti così dette di “core” è anche qui necessaria una conoscenza di programmazione più o meno avanzata a seconda del tipo di personalizzazione che si intende ottenere.

siti-web-wordpress

Nello specifico WordPress nasce con una gestione già pronta per la pubblicazione di articoli, pagine e media ( immagini, video e audio ). Supporta in maniera ottimale ed in modo nativo integrazioni con grandi colossi del web come Google, Youtube, Facebook, ecc…

Vanta una semplicità di utilizzo rispetto a molti altri CMS ed è in constante aggiornamento per migliorarne l’utilizzo e aumentare sicurezza e funzionalità.

Consente una facile, veloce ed intuitiva scrittura dei permalink, rapida gestione e moderazione di commenti. Senza tenere conto della possibile integrazione con plugin, ovvero codice scritto da terze parti per funzioni specifiche, per fare qualche esempio pratico esistono plugin per creare una form di contatto con il proprietario del sito, altri che gestiscono i principali social network e molto molto altro.

Questo breve elenco è solo una piccola porzione delle potenzialità e della scalabilità che ha WordPress e tutto il mondo che gli gravita intorno, insomma non ti resta altro che provarlo subito ed iniziare a lavorare con il tuo nuovo sito targato WordPress!

Share This